Get in touch with us

The Tourist Information Centre is closed from 25th November 2021 until further notice.

In urgent cases, please contact us on workdays either by phone at +421 918 573 172 or email us at touristinfo@visitbratislava.com. We are happy to answer your queries between 10:00 am and 3:00 pm.

Una visita di 2 giorni

Se avete a disposizione due giorni per visitare Bratislava, dovreste godervi il meglio che la città abbia da offrire.

Oltre l’itinerario d’obbligo che include il giro nel centro con una guida oppure con il trenino Prešporáčik e la visita del Castello di Bratislava avrete abbastanza tanto tempo per scoprire il meglio che la nostra città vi possa offrire. Dopo il giro del centro ed un buon caffè vi consigliamo di visitare una delle nostre gallerie. Se siete appassionati di arte moderna o più di quella classica, se vi interessa conoscere l’arte slovacca oppure preferite la scena internazionale, a Bratislava troverete sicuramente una galleria che fa per voi. Vi potrebbe piacere la Galleria NedbalkaMuseo della storia della città nel Vecchio municipio oppure una delle sedi della Galleria civica di Bratislava. Se invece l’arte non fa per voi, potreste provare un altro genere di “galleria” – quella per fare shopping.  Provate ad esempio il centro commerciale Eurovea sulla riva del Danubio. È solo a 5 minuti a piedi dal centro storico.

nedbalka2

Se avete tempo per un solo tramonto a Bratislava, vi consigliamo di guardarlo dal ristorante “UFO” che “vola” all’altezza di 87m sopra il ponte SNP. Se vi viene voglia di una cena gourmet nello stile fine dining, potete anche prenotare un tavolo. Se invece preferite qualcosa di più tradizionale, potete iniziare la serata lì con un aperitivo rinfrescante e poi procedere con la cena in uno dei tanti ristoranti al centro storico. A proposito, vi sorprenderà la quantità di delizie che si possono assaggiare nei ristoranti degli alberghi di Bratislava. Nell’hotel Matyšák è possibile unire la cena ad una degustazione dei vini dalle cantine del proprietario dell’albergo, il signor Matyšák, uno dei produttori dei vini più rinomati nella regione dei Piccoli Carpazi. Il centro informazioni turistiche sarà lieto di assistervi con la scelta del ristorante per assecondare i vostri gusti.

par_narodny_salon_vin

Nel caso in cui non abbiate fatto in tempo a provare la degustazione dei vini la sera, oppure se il tempo non è dei migliori, optate allora per il Salone nazionale del vino, che offre la collezione dei 100 migliori vini della Slovacchia del rispettivo anno. Oltre al salone, le cantine sotto il Palazzo Apponyi ospitano anche il Museo della viticoltura. Potrete così assaporare un bicchiere di uno dei 100 migliori vini slovacchi passeggiando lungo la storia della viticoltura, scegliendo uno dei quattro programmi – dalla degustazione veloce di quattro campioni diversi fino alla degustazione libera dove è possibile assaggiare tutto quello che vedete.

letecka_devin

Se invece non siete appassionati di vino o avete del tempo in più, vale decisamente la pena visitare il nostro Museo della storia naturale, uno dei più stimati del suo genere in Europa. Offre circa due milioni e mezzo di esemplari di natura animata ed inanimata, incluso un modello gigante di mammut in dimensioni naturali.

Per respirare un po’ d’aria fresca visitate il castello di Devín. La sua rovina romantica si erge su una roccia sopra la confluenza dei fiumi Danubio e Morava. In estate vi rinfrescherà la piacevole brezza estiva, in autunno invece potrete godervi la vista dei boschi intorno con le loro foglie colorate ed in inverno incontrerete i pattinatori che si divertono sui rami congelati del fiume Morava. La storia della collina del castello risale ai tempi dei Celti ed è documentata da interessanti reperti archeologici. Questo sito ha comunque svolto un ruolo importante anche nel passato più recente. Il vicino confine con l’Austria ha testimoniato molti tentativi, riusciti o meno, di fuggire verso la libertà. Al ritorno vi consigliamo di fare una sosta in una delle taverne nel paesino sotto il castello per assaggiare la specialità locale, il vino di ribes. Gli abitanti del luogo sono riusciti a portare la produzione del vino di ribes neri, rossi e bianchi alla perfezione. Attenti però a non berne troppo, è molto dolce ma inganna. Per fare questa escursione potrete sfruttare i mezzi pubblici oppure rivolgervi ad una delle agenzie viaggi e prenotare la gita in un minibus con la guida.

Dopo l’escursione a Devín potreste concedervi un po’di relax visitando l’orto  botanico dell’Università Comenio con il suo bellissimo giardino, il parco ed una serra piena di diverse specie di piante esotiche provenienti da tutto il mondo, incluso uno stagno con dei pesci esotici. L’orto botanico è raggiungibile con l’autobus tornando dal castello di Devín.

A quelli in cerca di esperienze più particolari ed agli appassionati della storia militare suggeriamo di visitare uno dei bunker che facevano parte della fortificazione di Petržalka. Vi porterà nel mondo delle guardie di frontiera del periodo interbellico, dove potrete fare un giro in una jeep e provare le armi d’epoca.

Se poi due giorni a Bratislava non vi sono bastati allora visitate il nostro centro informazioni turistiche dove il personale vi aiuterà a trovare l’albergo per un’altra notte.

This site uses cookies. By continuing to view this site, you agree to their use. Information on the use of cookies.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close